Cerca

Dove vedere gli alpaca nel Lazio: Piani degli alpaca

Sapete che nel Lazio c’è l’allevamento di alpaca più grande d’Italia? Si chiama Piani degli Alpaca e si trova in provincia di Viterbo, a pochi chilometri dalla cittadina di Tarquinia.

Se volete incontrare gli alpaca nel Lazio, questo è il posto giusto.

Piani degli alpaca fa parte di un’azienda agricola di 700 ettari in cui vengono prodotti orzo, grano, olio, mandorle e girasoli. A questa attività agricola nel 2015 si è aggiunto l’allevamento di alpaca.

L’avventura di questo allevamento inizia nel 2015 grazie ad una grande passione e con solo 11 esemplari, numero che ad oggi è decisamente aumentato perché ora gli alpaca sono oltre 150 e provengono dalle più importanti linee genealogiche del mondo.

Incontrare gli alpaca nel Lazio

L’aspetto più bello di questo allevamento di alpaca nel Lazio è che con gli animali è possibile interagire molto da vicino, si possono scegliere infatti due tipi di esperienze: la passeggiata e la visita guidata.

Nella passeggiata ad ogni partecipante viene assegnato un alpaca che sarà condotto alla cavezza (una fune che viene legata intorno al collo dell’animale) per un percorso di circa 2 km all’interno dell’azienda agricola.

Per motivi di sicurezza solo gli adulti possono condurre gli alpaca ma i bambini sopra gli 8 anni possono fare da accompagnatori. Durante la passeggiata i bambini potranno interagire in modo esclusivo con questi animali e questo li aiuterà a creare con loro un rapporto di fiducia.

 

I bimbi più piccoli non sono ammessi alle passeggiate ma possono invece partecipare alle visite guidate che sono aperte ai bambini di qualsiasi età.

La nostra esperienza ai Piani degli Alpaca

Appena arrivate ai Piani degli Alpaca siamo state accolte da un ambiente molto piacevole fatto di grandi spazi verdi, tanto ordine e cura.

Piani degli alpaca si trova in una zona di campagna raggiungibile attraverso un ultimo tratto di strada sterrata. All’arrivo troverete un comodo parcheggio.

Appena arrivate abbiamo registrato i nostri nomi e poi abbiamo atteso il resto del gruppo.

Prima di avvicinarci ai paddock dove vivono gli alpaca c’è stato un piccolo briefing in cui il personale dell’allevamento ci ha spiegato alcune semplici ma fondamentali regole per approcciarci col massimo rispetto a questi dolcissimi animali.

Non sapevo, ad esempio, che è preferibile non accarezzarli sulla testa perché potrebbero infastidirsi e che bisogna fare attenzione a non stargli dietro perché potrebbero scalciare e inavvertitamente fare male.

Ci hanno anche raccontato alcune curiosità, la più particolare è che, diversamente dai lama, gli alpaca non sputano e che la loro fibra può aver ben 22 tonalità differenti che vanno dal bianco al marrone scuro.

Gli alpaca si adattano bene a tutte le temperature, ma per fargli affrontare meglio la stagione estiva vengono tosati in primavera. Quindi se volete vederli nel pieno della loro morbidezza vi consiglio di programmare una visita durante i mesi di Marzo o Aprile.

Terminata la breve spiegazione siamo entrate nella zona dei paddock, i recinti dove gli alpaca vivono divisi in gruppi.

Le femmine incinte e i loro cuccioli, che si chiamano cria, hanno un recinto separato rispetto agli altri alpaca dell’allevamento. Noi, ad esempio, abbiamo avuto la fortuna di vedere un tenerissimo cria di soli cinque giorni.

alpaca lazio

Come si svolge la visita ai Piani degli Alpaca

La visita guidata consiste nell’entrare nel recinto e dare da mangiare agli alpaca. E’ possibile entrare solo nel recinto delle femmine perché sono solitamente più docili.

Prima di entrare ci è stata consegnata una ciotola con del cibo, gli alpaca si sono avvicinati e molto dolcemente, com’è nella loro natura, sono venuti a mangiare.

Dopo il primo momento di studio e conoscenza reciproci devo dire che ci siamo divertite moltissimo.

Dopo aver finito di mangiare gli alpaca si sono rilassati e quello è stato il momento migliore per poterli accarezzare. Non tutti si prestano, alcuni restano diffidenti, ma alcuni esemplari si sono dimostrati particolarmente dolci e remissivi tanto da sdraiarsi e lasciarsi coccolare.

Nel paddock insieme a noi c’erano famiglie anche con bimbi molto piccoli per nulla intimoriti dalla situazione.

La permanenza nel paddock in totale dura un’ora.

Info pratiche per visitare Piani d’Alpaca

Sia la passeggiata che la visita guidata vanno prenotate, non è possibile accedere senza prenotazione.La prenotazione va effettuata sul loro sito.

Il costo della passeggiata è di € 35 euro per chi conduce e di € 17 per gli accompagnatori.

Il costo della visita guidata è invece di € 18 per gli adulti e € 14 per i ragazzi dai 6 ai 18 anni. Per ogni adulto sono ammessi gratuitamente due bambini da 0 a 6 anni. Se volete fare un regalo ad una persona innamorata di questi animali sappiate che le esperienze si possono anche regalare.

Per entrambe le esperienze sono consigliate scarpe comode. E’ presente una macchinetta dove acquistare acqua e snack.

Se volete rendere l’esperienza ancora più completa e rilassante all’interno dell’azienda agricola c’è anche un agriturismo, costituito da 12 appartamenti, che si chiama Piani della Marina.

  • Per info e prenotazioni su Piani degli Alpaca
  • Piani degli Alpaca Loc. Pian D’Arcione Tarquinia (Viterbo)
  • Telefono 0766. 092003

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.